25 – non più guerre, non più ingiustizie.

Non c’è mai giustizia, in nessuna guerra. Ci sono solo dolore, lutti, miseria. Solo poche, selezionate persone, traggono vantaggio da una guerra. Ci sono ideali, valori, per cui vale la pena combattere, questo sì, e vittime, da consolare, per quanto possibile. E ricordi, da mantenere, saldi, perché nessuna altra guerra in armi abbia più ragione di nascere. Non siamo in un momento di pace, le guerre in armi le combattiamo lontano dalla nostra terra, ma le combattiamo. La mia speranza è che le armi cessino di sparare e che ci si metta a combattere, con l’intelligenza e con il cuore, altre guerre, queste sì necessarie. Contro la miseria e la disperazione di chi non ha un futuro, perché le risorse della sua terra se le portano via altre nazioni o i pochissimi ricchi che detengono il potere; contro le discriminazioni: per sesso, per cultura, per razza, per estrazione sociale, per qualsiasi stupido motivo; contro la violenza, fisica e psicologica, in particolare quella sulle donne, sui bambini, sui deboli.

E proprio alle donne, quelle che vivono e lavorano intorno a me, che arrancano e faticano in un mondo che, nonostante tutto, le vuole ancora piccole/grandi schiave, va il mio pensiero, ora. Spero e cercherò, per quanto posso, di fare in modo che arrivi, un 25 aprile, anche per tutte loro.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...