Sentirsi soli

Da qualche giorno la maestra di musica non passava al bar. L’anziano, se proprio si doveva essere sinceri, era un po’ dispiaciuto. Ormai si era abituato alle chiacchierate, gli ravvivavano la vita. D’altro canto non aveva mai avuto paura della solitudine, anzi, pur svolgendo un lavoro a contatto con la gente, preferiva restare a leggere un libro ascoltando musica, o davanti alla tastiera di un pc a scrivere. Eppure, se avesse potuto, sarebbe rimasto delle ore a parlare, con una persona particolare, tempo prima. C’erano state, all’inizio, conversazioni stimolanti, ironiche, intelligenti. Poi, d’improvviso, più nulla, solo contatti di lavoro, in cui lui non riusciva a sottrarsi da un sottile imbarazzo, nel vedere la freddezza e la frettolosità. Ci si fanno tante domande, quando succedono situazioni simili, si cerca di comprendere gli eventuali errori, con in fondo al cuore la speranza che siano emendabili… Non serviva mai a nulla. E quindi lui aveva imparato a rendere sempre più rari i momenti d’incontro, per non soffrire di più. Restava a scrivere di lei, con la sua tastiera e il pc, con un po’ malinconia. Finì il suo caffè macchiato, decaffeinato, perché era quasi sera, pagò il conto e si incamminò verso casa, di nuovo perso nei ricordi. Mentre stava per svoltare l’angolo sentì una voce chiedergli :”Mi scusi! Ma lei ce l’ha un indirizzo e-mail? Sono dovuta partire all’improvviso per un impegno di lavoro e non sapevo come farglielo sapere… Non sa quanto mi è spiaciuto!” Lui si girò e rispose, con un accenno di sorriso :”Sì. Ho un indirizzo e-mail e sarò felice di scambiarlo con il suo.”

6 pensieri su “Sentirsi soli

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...