E sai ancora sorridere

Pronunci parole che non sono fatte per restare,

né nella mente, né nel cuore,

ti muovi, rapida, perché c’è un dovere da compiere

e priorità da rispettare.

Sorridi,

con un sorriso che agli occhi

non arriva più.

27 pensieri su “E sai ancora sorridere

  1. Meno male che alcune parole non sono fatte per restare Mister Alveck.
    Alcune come le tue, come quelle di chi si incide il petto e gli esce un flusso dalle mani sono degne di restare.
    Altre, beh, come si dice meglio che lascino il tempo che trovano. meglio se pochissimo in certi casi.
    Bel post.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...