Canto di un giorno

Pianissimo…

inizia con la sezione dei fiati in uno stormir di fronde,

come basso continuo si aggiungono chiacchiericci di persone appena sveglie.

Le note forti della gente e dei lavori si innalzano in ritmi concitati

E verso sera il largo delle persone che stanche tornano alle case,

per chiudere ancora con il pianissimo

e il il silenzio della notte.

8 pensieri su “Canto di un giorno

  1. La vita come musica, molto accattivante… anche a me è capitato di tentare di descrivere emozioni e situazioni dei miei personaggi con paragoni musicali, una sorta di impressionismo, che coinvolge l’udito… dell’immaginazione.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...